Archivi tag: incastri a mano

La vita di una quercia | Mastro T, il legno di quercia, un tavolo e una libreria

“Avrei bisogno di un tavolo e di una libreria”, così esordisce un cliente in un pomeriggio qualsiasi, “ma vorrei utilizzare il legno di una vecchia trave senza lavorarlo troppo”.

Legno di una quercia locale, tarlatissimo; chissà quella quercia in quale campo avrà fatto ombra, a quanti uccelli avrà offerto riparo e quanti maiali avranno mangiato le sue ghiande. Chissà di cosa è morta e chissà quanti picchi saranno rimasti senza nido dopo la sua scomparsa. Come sarà diventata una trave? avrà sostenuto un solaio o un tetto?, di quanti schiaffi e tradimenti, baci, estasi, manie, carezze e confidenze sarà stata testimone? Chissà se avrà sentito le pareti tremare, se si sarà schiantata sul pavimento insieme al tetto o al solaio, o se invece avrà resistito alle scosse, al peso, al tempo. Chissà.

Comunque, nonostante gli anni e le metamorfosi, quella quercia vive ancora; grazie a chi ha deciso di non dimenticarla.

Lascia un commento

Archiviato in design, falegnameria, uncategorized

La casa, una cucina e Mastro T

 

 

Essere a casa, sentirsi a casa, tornare a casa. La casa non è solo un’abitazione ma è un luogo dove ci rifugiamo per star bene, per riposarci e rilassarci, per condividere momenti piacevoli insieme alle persone care. La casa ci offre, sì, riparo ma anche asilo.

Per questo avere la possibilità di costruire e arredare una casa che rispecchi la nostra personalità e soddisfi le nostre esigenze è importante, perché la casa non ci dia un senso sgradevole di estraneità e freddezza e ci faccia invece sentire a nostro agio.

Nelle foto potete vedere una delle tante cucine che Mastro T può realizzare per voi: una cucina componibile resistente e funzionale, in legno di abete massello realizzata con incastri, senza viti né chiodi. Le guide dei cassetti sono di legno e le cerniere degli sportelli sono a vite. Il top e il lavello sono di graniglia. Uno dei moduli è estraibile per offrire un ulteriore piano d’appoggio o da lavoro, e una volta trasformatosi in un’isola mostra un portariviste sul retro e due utili nicchie ai lati.

Questo è un progetto nato dalla collaborazione di Mastro T, Armoni Design e Grandinetti ed è solo uno dei mille progetti possibili. Se a mancarvi non è il progetto ma un falegname, chiamate Mastro T e il vostro sogno diventa realtà. Se invece avete solo una vaga idea di cosa desiderate, chiamate comunque Mastro T: due teste ragionano meglio di una e in poco tempo otterrete la chiarezza di cui avete bisogno. E se avete solo esigenze? Mastro T è in ogni caso a vostra disposizione per soddisfare le vostre richieste e accontentare il vostro gusto.

 

 

 

Lascia un commento

Archiviato in design, falegnameria, uncategorized

Lei, lui e il noce | Il noce, Mastro T e una libreria.

 

Doveva essere solo una vacanza, invece fu un viaggio destinato a cambiare i connotati della sua quotidianità. Lei era ancora una ragazza quando dalla gigantesca Londra finì in un piccolo centro dell’entroterra marchigiano, lì decise di restare e di mantenersi insegnando la propria lingua. Affittò una casa in campagna ricoperta dall’edera e ogni giorno scarrozzava con la sua Cinquecento rossa su e giù per la collina per andare in paese. Una volta si presentò un coetaneo che voleva perfezionare il suo inglese e poco dopo quel suo studente divenne suo marito. Poi arrivarono due bambine. La famiglia si comprò la casa con l’edera e all’ombra di un noce trovava riparo dalla calura godendosi la quieta estiva.

Un noce imponente ma vecchio, dal tronco ricurvo. Arrivò il momento in cui dovettero abbatterlo, tuttavia decisero di non disfarsene. Del noce restarono solo delle tavole lasciate al sole e al gelo, una stagione dietro l’altra fin quando…

…fin quando la coppia pensa bene di farle entrare in casa. Allora interviene Mastro T che prende le tavole, le seleziona, le lavora e infine le unisce una all’altra soltanto tramite legature e incastri eseguiti a mano.

Il fu un noce. Ora è una libreria.

 

 

 

 

 

 

 

 

Lascia un commento

Archiviato in design, falegnameria, uncategorized

I mobili e i fiori | Mastro T, l’Ikea e Sergio Endrigo

Volete arredare le vostre case con stile senza spendere troppo e senza farvi troppe domande? Andate all’Ikea. Se invece volete una casa che abbia personalità e vivete facendovi domande, allora andate da un artigiano creativo.

Volete mettere?

Immaginatevi di voler arredare un bagno, il vostro. Perché renderlo uguale a tanti altri? Perché non personalizzarlo e non farsi costruire dei mobili su misura che siano tagliati sulle vostre esigenze e realizzati con legno vero seguendo il metodo costruttivo di una volta, di quando i falegnami prendevano le tavole per piallarle, segarle e poi assemblare i vari pezzi usando gli incastri e le guide in legno?

Riuscite a sentirlo l’odore del legno e della segatura? Riuscite a vederle le mani di questi artigiani che con maestria creano un mobile a partire da una tavola?

Per fare un tavolo non ci vuole solo un fiore ma anche arte e abilità.

“Sì, ma quanto costeranno?”, vi chiederete. Vi spaventa forse il prezzo? Considerando che un bagno si utilizza nel momento del bisogno non dovreste badare a spese! Tranquilli però, se chiamate Mastro T scoprirete che si possono avere ottimi mobili a prezzi buoni. Scommettete?

 

 

 

Lascia un commento

Archiviato in design, falegnameria, uncategorized